Petkovic al Bordeaux: è fatta

Calcio

II commissario tecnico e la Nazionale sono pronti a lasciarsi: trovato l’accordo con i Girondins, ai quali «Vlado» si legherà sino al 2024

Petkovic al Bordeaux: è fatta
©CdT/Gabriele Putzu

Petkovic al Bordeaux: è fatta

©CdT/Gabriele Putzu

Manca solo l’ufficialità dell’ASF. Ma l’addio al commissario tecnico della Nazionale Vladimir Petkovic è oramai certo. Sia il Blick sia l’Equipe lo confermano. Tra il Bordeaux, nuovo datore di lavoro di «Vlado», e la Federcalcio elvetica è stato trovato un accordo. Si parla di circa 2 milioni di euro. Per sciogliere anzitempo un contratto che sarebbe scaduto a dicembre 2022. Petkovic ha quindi deciso di lasciare la Svizzera dopo un Europeo esaltante, chiuso allo stadio dei quarti di finale. Il 57.enne guiderà i Girondins per i prossimi tre anni, abbracciando così la Ligue 1 dopo 7 anni da selezionatore. L’ASF è invece chiamata a individuare e nominare in tempi strettissimi il suo sostituto. A inizio settembre è infatti previsto il prossimo raduno dei rossocrociati.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 2

    Fermi tutti, a Chiasso si allena Raffael

    Calcio

    L’indimenticato bomber brasiliano è tornato a casa e oggi si è allenato con il club che nel 2003 lo fece conoscere al Ticino e all’Europa - Il club precisa: «Qui per qualche giorno di allenamento»

  • 3
  • 4
  • 5

    Clamoroso, a Lugano resta Croci-Torti

    calcio

    A tre settimane dall’esonero di Abel Braga, la nuova dirigenza ha deciso di confermare il 39.enne ticinese, tecnico ad interim negli ultimi due incontri - Il club ha anche annunciato di aver ricevuto la cosiddetta «mini licenza»: il passaggio di quote, insomma, è stato ratificato anche dalla Swiss Football League - Foto e video

  • 1
  • 1