Petkovic-Tami e una Svizzera da costruire assieme

Calcio

Sia il commissario tecnico sia il direttore delle squadre nazionali hanno lanciato segnali di apertura in merito al rinnovo di «Vlado» dopo Euro 2020

Petkovic-Tami e una Svizzera da costruire assieme
Il commissario tecnico della Svizzera Vladimir Petkovic. ©Keystone/Peter Schneider

Petkovic-Tami e una Svizzera da costruire assieme

Il commissario tecnico della Svizzera Vladimir Petkovic. ©Keystone/Peter Schneider

Chiarezza. Alla Casa del calcio svizzero di Muri la inseguivano in molti ma non tutti l’hanno trovata. Già, perché il 2019 della Nazionale si chiuderà con tanti punti fermi - in merito al processo di rinnovamento della selezione rossocrociata - ma anche con un grande punto interrogativo: quello relativo al futuro dell’attuale ct Vladimir Petkovic. Certo, sia «Vlado» sia il direttore delle squadre nazionali Pierluigi Tami si sono detti fiduciosi circa il rinnovo della collaborazione avviata nell’estate del 2014. I due, seduti fianco a fianco, si sono abbracciati metaforicamente, dicendosi pronti a proseguire insieme il cammino anche dopo l’Euro itinerante dell’anno prossimo. «La mia priorità è la Nazionale, non tornare ad allenare un club» ha sottolineato Petkovic. «La nostra opzione numero...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1