Questa volta Angelo è rimasto in tribuna

In corner

L’amichevole tra Lugano a Basilea è stata segnata anche dal ritorno a Cornaredo dell’ex Guillermo Abascal, ora assistente sulla panchina renana - Le frizioni con Renzetti, presente alla partita, sono riaffiorati all’improvviso

Questa volta Angelo è rimasto in tribuna
Guillermo Abascal, 32 anni, è il nuovo assistente allenatore del Basilea. © CdT/Gabriele Putzu

Questa volta Angelo è rimasto in tribuna

Guillermo Abascal, 32 anni, è il nuovo assistente allenatore del Basilea. © CdT/Gabriele Putzu

Reunion. Di questi tempi vanno un sacco di moda. Chi lo sa, forse perché ci permettono di rimanere aggrappati a un passato meno incasinato. Leggero, insomma. I protagonisti di Friends hanno mostrato la via. Poi è toccato ai maghetti di Hogwarts. E oggi sbarcherà al cinema pure il quinto capitolo della saga horror Scream. Che dire: non saremmo sorpresi di vedere Bugo e Morgan spuntare all’improvviso sul palco dell’Ariston, fra qualche settimana. Ma che succede?

Cornaredo, ieri, non è stato da meno. Sì, lo ammettiamo, rivedere Guillermo Abascal all’ombra della tribuna principale - e per di più sotto gli occhi sereni di Angelo Renzetti - è stato abbastanza surreale. Il 30 settembre del 2018 sembra lontanissimo. Ma quel «basta con questi passaggini, hai capito?!» è inevitabilmente riaffiorato. Strappandoci...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 2

    Il Lugano è pronto ad abbattere altri muri

    Calcio

    Il campionato dei bianconeri riparte dall’ostica trasferta di Berna - «Non abbiamo paura di nessuno» chiarisce il tecnico Mattia Croci-Torti - Contro l’YB la squadra sarà contata, ma è in arrivo un terzino sinistro

  • 3

    Cabral val bene un sacrificio

    Calcio

    Confrontata con un importante debito strutturale, la nuova dirigenza del Basilea ha intrapreso un cammino differente rispetto al passato - Tilman Pauls: «La strategia sportiva non è cambiata, ma certi costi non sono più sostenibili» - «Grazie alle cessioni il buco verrà quasi del tutto colmato»

  • 4

    È Cabral il numero uno del 2021

    Calcio

    ASF e Swiss Football League hanno premiato le migliori e i migliori giocatori dello scorso anno - Riconoscimenti anche per Yann Sommer, Romain Buess, Noah Okafor, Lia Wälti e Sandy Maendly

  • 5

    Una nuova struttura per cambiare pelle

    Calcio

    L’FC Lugano ha presentato diverse novità, che toccheranno la piramide societaria - Il nuovo presidente sarà Philippe Regazzoni, mentre Leonid Novoselskiy lascerà il club a fine giugno - Martin Blaser: «Abbiamo adottato un modello molto aziendale, simile a quello dello Young Boys»

  • 1
  • 1