Ransford Selasi, i suoi maestri e il Lugano

Calcio

Il centrocampista ghanese, arrivato in prestito dalla Juventus Under 23, si racconta: da Oddo a Cosmi, passando per Zeman e Liverani, senza dimenticare il suo Paese d’origine

Ransford Selasi, i suoi maestri e il Lugano
Ransford Selasi, 23 anni, in un contrasto aereo durante la sfida contro il Sion. © CdT/Gabriele Putzu

Ransford Selasi, i suoi maestri e il Lugano

Ransford Selasi, 23 anni, in un contrasto aereo durante la sfida contro il Sion. © CdT/Gabriele Putzu

È arrivato in punta di piedi, in un certo senso oscurato dal secondo acquisto del mercato invernale bianconero: il bomber tanto atteso Rangelo Janga. Eppure Ransford Selasi è sbarcato a Cornaredo con un curriculum vitae di tutto rispetto. A soli 23 anni il centrocampista nato in Ghana ha già contabilizzato una cinquantina di gettoni nella Serie B italiana, a Pescara e Novara. Oltre a un paio di panchine in A. «Ma il mio passato qui non conta» si affretta a dire il diretto interessato, reduce dalla prima titolarizzazione in Super League contro il Sion.

«È stato bello tornare in campo dal primo minuto, anche se il pareggio non può soddisfarci» racconta il giocatore giunto in prestito dall’Under 23 della Juventus. «È vero, ho dovuto attendere diverse settimane e parecchi allenamenti prima di venire...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1

    La Nazionale rinuncia ad un milione di franchi

    Calcio

    Giocatori e allenatore all’unanimità hanno deciso di non incassare i premi del 2020 per aiutare il calcio svizzero, in crisi a causa dell’emergenza coronavirus – Vladimir Petkovic: «Partite così importanti si vincono solamente con la solidarietà»

  • 2

    Rinviata la finale di Coppa

    Calcio femminile

    L’Associazione svizzera di football ha deciso di posticipare a data da destinarsi l’ultimo atto della competizione

  • 3

    Eroi in una magica sera

    Ritorno al Futuro

    Lo sport è fermo: quale occasione migliore per viaggiare fra i ricordi e gli archivi del Corriere del Ticino? Ripercorriamo la storica vittoria del Lugano contro l’Inter in Coppa UEFA a San Siro

  • 4

    Il River Plate, storia di una passione a forma di pallone

    CALCIO E TELEVISIONE

    In questo periodo di assenza forzata dello sport giocato, ripercorriamo i successi più epici del club argentino attraverso il docu-film di Netflix - Fra calciatori diventati miti ed allenatori fuori dagli schemi, e una tifoseria da brividi

  • 5

    Cartellino giallo per Mourinho

    Inghilterra

    L’allenatore del Tottenham è stato richiamato insieme ad alcuni giocatori per non aver rispettato la distanza sociale nel corso degli allenamenti

  • 1
  • 1