Renzetti: «A volte il tifoso vince ancora sul presidente»

Calcio

Il numero uno bianconero è tornato sul malumore espresso al termine del frustrante pareggio casalingo contro il Vaduz: «Avevo delle aspettative che sono state deluse, ma io e Jacobacci ci siamo già chiariti - Non metto in discussione mesi di lavoro»

Renzetti: «A volte il tifoso vince ancora sul presidente»
Il presidente bianconero vuole una squadra elastica, in grado di adattare il proprio assetto alle varie situazioni. © CDT/Gabriele Putzu

Renzetti: «A volte il tifoso vince ancora sul presidente»

Il presidente bianconero vuole una squadra elastica, in grado di adattare il proprio assetto alle varie situazioni. © CDT/Gabriele Putzu

Un freddo pungente, una partita a tratti davvero frustrante e un punticino - l’ennesimo di questa stagione - che nell’immediato, dopo il triplice fischio dell’arbitro, ha lasciato un retrogusto amaro incollato al palato. La miscela giusta per risvegliare - come non accadeva da un po’ di tempo - l’animo focoso del presidente Angelo Renzetti, che al termine della sfida pareggiata con il Vaduz, non ha nascosto il proprio malumore, anche nei confronti delle scelte operate dal tecnico Maurizio Jacobacci. A bocce ferme e dopo averci dormito su, il numero uno bianconero ha però voluto ritornare sulla questione: «Lo ammetto, soprattutto a livello personale avevo molte aspettative e vedere la squadra faticare così tanto non mi ha reso contento. In quei momenti mi lascio coinvolgere e il tifoso - ancora...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 2

    Il calcio su Amazon? Ciò a cui punta davvero l’azienda sei tu

    Sport ed economia

    Il colosso americano, per ora, è stato escluso dalla trasmissione in Italia dei Mondiali del 2022 ma ha già messo le mani sui diritti tv dei campionati e della Champions - Claudio Plazzotta: «Sfruttano i dati dei clienti, il loro business è l’e-commerce, mica lo sport alla televisione»

  • 3
  • 4

    Una vendetta che varrebbe oro

    Calcio

    Domani il Lugano di Jacobacci affronterà il Losanna a Cornaredo, con l’intento di rifarsi dopo il bruciante k.o. incassato lo scorso 28 febbraio - Vincere significherebbe staccare i vodesi in classifica, raggiungendo quei quaranta punti che per il tecnico bianconero sono sinonimo di salvezza

  • 5

    L’intoccabile Italia di Roberto Mancini

    Calcio

    In meno di tre anni il commissario tecnico degli Azzurri ha convocato la bellezza di 68 giocatori: Bearzot, in nove, si era fermato a 65 - Nonostante una selezione dalle porte girevoli, l’ex allenatore dell’Inter sfrutta la narrazione positiva dei media e i rapporti con i personaggi giusti

  • 1
  • 1