Renzetti all’Inter e a Marotta: «Diamoci questo primo bacio»

La collaborazione

Il presidente del Lugano sfrutterà l’arrivo dell’Inter a Cornaredo per intensificare i rapporti con il club milanese – Dal mercato al know-how, ecco perché i bianconeri hanno bisogno dei nerazzurri

Renzetti all’Inter e a Marotta: «Diamoci questo primo bacio»
Angelo Renzetti e Beppe Marotta, amministratore delegato per la parte sportiva dell’Inter. (Foto Putzu)

Renzetti all’Inter e a Marotta: «Diamoci questo primo bacio»

Angelo Renzetti e Beppe Marotta, amministratore delegato per la parte sportiva dell’Inter. (Foto Putzu)

LUGANO - Non c’è solo del tenero, tra Lugano e Inter. Parlare di passione sfrenata sarebbe eccessivo, ma di certo quello nato sulle sponde del Ceresio va ben oltre il classico flirt estivo. Per dirla con Lucio Battisti: «Non sarà un’avventura». A modo loro, lo hanno fatto capire sia il presidente dei bianconeri Angelo Renzetti sia l’amministratore delegato per l’area sportiva del club milanese Beppe Marotta. Restando nella metafora, chiarissime sono state le parole del numero uno del Lugano. «Finora c’è stato un amore platonico, speriamo di darci il primo bacio» ha affermato. Per poi tradurre l’apostrofo rosa in gergo sportivo: «Con la spinta dell’Inter potremmo diventare un top club a livello svizzero». Eccolo il desiderio del presidente. Appoggiarsi ai nerazzurri, alle loro risorse in termini...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1