«Sanzioni pesanti ed esemplari, ma giuste»

Calcio regionale

Rissa in Semine-Locarno: Fulvio Biancardi e Silvano Beretta della FTC commentano le squalifiche inflitte a cinque giocatori – Amareggiato Mauro Cavalli, presidente delle bianche casacche

«Sanzioni pesanti ed esemplari, ma giuste»
Il centro sportivo di Semine, teatro delle violenze. © CdT/Gabriele Putzu.

«Sanzioni pesanti ed esemplari, ma giuste»

Il centro sportivo di Semine, teatro delle violenze. © CdT/Gabriele Putzu.

«Sono fatti gravi, non tollerabili e puniti nella giusta misura», ci dice subito il presidente della Federazione ticinese di calcio (FTC) Fulvio Biancardi. Sul ring del match di calci e cazzotti tra Semine e Locarno è salita in cattedra la FTC, scagliando il suo di pugno da KO. Saverio Manfreda, centrocampista del Locarno, non vedrà il campo fino al giugno del 2026 (salterà il resto del corrente campionato e le prossime quattro stagioni). Squalifiche importanti per altri quattro giocatori, due del Locarno e altrettanti del Semine. Stop fino ad aprile 2023 per André Rocha (Locarno), qualche mese in più al compagno di squadra Fabian Schönwetter e ai due giocatori sospesi del Semine (Ali Ekizer e Jordan Morgantini), tutti e tre interdetti fino all’ottobre del 2023. Il totale complessivo è di circa...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1