Schäfer: «Puntiamo ad avere stadi pieni»

Calcio

Il CEO della Swiss Football League guarda già alla prossima stagione che dovrebbe scattare l’11 settembre - Attesa e timori per le decisioni del Consiglio federale

Schäfer: «Puntiamo ad avere stadi pieni»
©Keystone/Laurent Gillieron

Schäfer: «Puntiamo ad avere stadi pieni»

©Keystone/Laurent Gillieron

Finito a più riprese nell’occhio del ciclone per la gestione della ripartenza, Claudius Schäfer tira un primo sospiro di sollievo. Con la fine della stagione 2019-20 il CEO della Swiss Football League può quantomeno voltare pagina e concentrarsi sul campionato che verrà. «Se un anno fa mi avessero prospettato la situazione attuale avrei pensato a un film di fantascienza, un blockbuster hollywoodiano» ha dichiarato il dirigente alla SFR.

Mentre scorrono i titoli di coda sul titolo festeggiato dall’YB, la salvezza all’ultimo respiro del Sion e la relegazione dello Xamax, è dunque già tempo di pensare alla prossima sceneggiatura. Altro che pausa. In attesa di conoscere i verdetti dello spareggio tra Thun e Vaduz e della Coppa Svizzera, c’è già una data cerchiata in rosso sul calendario della Lega. «Vogliamo che la stagione 2020-21 possa scattare l’11 settembre con un numero maggiore di spettatori» ha sottolineato Schäfer. Di più. «Il nostro obiettivo è quello di avere stadi pieni. Lavoriamo duramente per raggiungere questo scopo» il pensiero espresso chiaramente dal CEO della Lega.

Bene. Il vento, tuttavia, sembra soffiare in direzione opposta. Il piano di protezione della SFL dovrà infatti adeguarsi alle decisioni della politica. L’indirizzo che sarà annunciato dal Consiglio federale il 12 agosto è in tal senso atteso con trepidazione e un pizzico di paura. Gli eventi pubblici con un massimo di 1.000 spettatori saranno legge fino a marzo 2021? Lo scenario temuto è questo, quello peggiore invece prevede addirittura un limite di 100 tifosi. «Abbiamo scritto al Governo, ma attendiamo ancora una risposta» ha fatto sapere Schäfer in merito.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1