Scoppia l’amore fra Renzetti e Jacobacci

Lugano

Il presidente del Lugano ha difeso il suo allenatore durante la conferenza stampa della vigilia

Scoppia l’amore fra Renzetti e Jacobacci
© CdT/ Chiara Zocchetti

Scoppia l’amore fra Renzetti e Jacobacci

© CdT/ Chiara Zocchetti

Il campionato del Lugano comincerà domani, con l’impegno casalingo contro il Lucerna. Ma intanto Maurizio Jacobacci ha già incassato un bell’attestato di stima da parte del suo presidente. Già, Angelo Renzetti ha voluto spazzare il campo dai dubbi: il mister non si tocca ed eventuali critiche rivolte dal patron sono figlie del momento e, soprattutto, del fatto di essere «un tifoso». È ancora: «Ho tanta stima di Maurizio per quello che ha fatto. Sarei un folle se mi complicassi la vita da solo mettendo in discussione l’allenatore. Siamo umani, io in primis posso sbagliare o essere troppo vulcanico. Ma non mi sognerei mai di fare battaglia contro il tecnico come sottolinea certa stampa». Da parte sua, «Jaco» sottolinea il suo rapporto con il presidente: «Ci sentiamo almeno tre volte la settimana, non c’è nessun problema fra noi. Anzi. Concentriamoci su questo nuovo campionato. Abbiamo tutti una gran voglia di ben figurare anche se sabbiamo che ci aspetta una stagione complicata».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1

    Cori razzisti a Cornaredo

    Calcio

    Il portiere del San Gallo Ati Zigi è stato preso di mira da alcuni spettatori della tribuna Monte Brè - Il club bianconero ha subito stigmatizzato il gesto ed è alla ricerca dei responsabili

  • 2

    Jacobacci: «La classifica? È un bel vedere»

    Calcio

    Dopo la vittoria contro il San Gallo l’allenatore del Lugano sottolinea i meriti e la capacità di soffrire della sua squadra: «Fermarsi ora, sul più bello, sarebbe un vero peccato» - Noam Baumann: «Questo club merita più considerazione»

  • 3
  • 4
  • 5
  • 1
  • 1