Scopre di essersi contagiato, si suicida il medico del Reims

Calcio

Il capo dello staff medico del club francese di Ligue 1 si è tolto la vita mentre si trovava in quarantena

 Scopre di essersi contagiato, si suicida il medico del Reims

Scopre di essersi contagiato, si suicida il medico del Reims

Quando ha saputo di aver contratto il Covid-19 ha preferito togliersi la vita. Parliamo di Bernard Gonzàlez, il capo dello staff medico dello Stade de Reims, club francese di Ligue 1. Al momento del gesto, di cui ha spiegato le ragioni in una lettera, il dottore 60.enne si trovava in quarantena nella propria casa con la moglie, anch’essa contagiata, riferisce Le Parisien. Il presidente dello Stade de Reims, Jean-Pierre Caillot, ha dichiarato di essere «sbalordito» dalla notizia: «Questa pandemia sta colpendo lo Stade de Reims al cuore: ci ha lasciato una personalità di Reims e un grande professionista dello sport», ha detto nel comunicato stampa del club.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1