Senza Bottani, Croci-Torti si affida ad Amoura e Celar

calcio

Oggi a Cornaredo contro il Lucerna sarà lo sloveno a condurre l’attacco bianconero - Tra i pali confermato Saipi, Lavanchy parte dalla panchina

Senza Bottani, Croci-Torti si affida ad Amoura e Celar
© CdT/Chiara Zocchetti

Senza Bottani, Croci-Torti si affida ad Amoura e Celar

© CdT/Chiara Zocchetti

Il Lugano è pronto a fare il rientro in campo dopo la pausa dedicata alle nazionali. La squadra di Mattia Croci-Torti, impegnata a Cornaredo (16.30), si appresta ad affrontare il Lucerna dell’ex Fabio Celestini. Contro gli svizzero-centrali, il «Crus» deve fare a meno dello squalificato Mattia Bottani e dell’infortunato Mahmoud.

A guidare l’attacco dei sottocenerini, come prima punta, sarà allora lo sloveno Zan Celar, reduce da un camp positivo con la selezione slovena. Dietro di lui giostreranno Lungoyi, l’algerino Amoura e Facchinetti. Nel centrocampo a due il ballottaggio l’hanno invece vinto Lovric e Sabbatini, a scapito di Custodio.

Di seguito la formazione titolare: Saipi; Hajrizi, Maric, Daprelà, Ziegler; Lovric, Sabbatini; Lungoyi, Amoura, Facchinetti; Celar.

In panchina: Baumann; Srdic, Lavanchy, Yuri, Guidotti, Custodio, Monzialo, Abubakar, Muci.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 2

    Lugano, quando i numeri dicono Europa

    Calcio

    Dal ritorno in Super League del club bianconero, cinque volte su sei chi si trovava al terzo posto dopo sedici turni si è poi qualificato per una coppa continentale - Per salvarsi invece, anche dopo la reintroduzione dello spareggio, non sono mai serviti più di 39 punti, dieci in più di quelli già raccolti dagli uomini di Mattia Croci-Torti

  • 3

    In manette Massimo Ferrero

    calcio

    Il presidente della Sampdoria è stato arrestato dalla Guardia di Finanza per reati societari e bancarotta – Il club non sarebbe coinvolto nelle indagini

  • 4

    Bottani illumina Cornaredo e il Lugano torna a volare

    Calcio

    Pronto riscatto dei bianconeri, che dopo il k.o. di Berna superano con autorità il Sion per 2-0 - Decisive le reti del numero dieci e di Facchinetti, che valgono il quinto successo casalingo consecutivo - Croci-Torti: «Siamo stati molto pazienti, attendendo il momento opportuno per colpire i vallesani»

  • 5
  • 1
  • 1