Calcio

Sion-Xamax: i vallesani vincono la sfida della paura

Super League: lo scontro salvezza del Tourbillon si risolve all’ultimo respiro grazie a Toma, mentre il Thun crolla a Zurigo favorendo indirettamente il Lugano impegnato giovedì

Sion-Xamax: i vallesani vincono la sfida della paura
Bastien Toma, a destra, è stato decisivo al Tourbillon. (Foto Keystone)

Sion-Xamax: i vallesani vincono la sfida della paura

Bastien Toma, a destra, è stato decisivo al Tourbillon. (Foto Keystone)

La partita della paura – lo scontro salvezza fra il Sion in caduta libera e il Neuchâtel Xamax nono in classifica – si è conclusa in favore dei vallesani. Uno a zero, con la rete della vittoria arrivata all’ultimo respiro grazie al centrocampista Bastien Toma. Il successo in extremis dà parecchio ossigeno alla formazione del presidente Christian Constantin, che sale a 40 punti lasciando i rossoneri al nono posto a quota 36. Nelle altre due sfide di Super League in programma questa sera, il Basilea finalista di Coppa ha scaldato i motori in vista dell’ultimo atto battendo 3-2 il Lucerna al St. Jakob mentre il Thun, impegnato a Zurigo, è crollato: la formazione di Ludovic Magnin ha infatti battuto i bernesi con un sonoro 3-0. I risultati del mercoledì favoriscono il Lugano, impegnato domani sera contro il San Gallo: con un successo, infatti, i bianconeri di Fabio Celestini riconquisterebbero infatti il terzo posto in solitaria sinonimo (qualora il Basilea vincesse la Coppa) di gironi di Europa League.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1