Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Calcio

I rossocrociati si portano sul 3-0 (con alcuni favori arbitrali) ma poi si fanno riacciuffare dall’avversario: e al St. Jakob piovono fischi

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3
Lo stupore misto delusione di Zuber. (Foto Keystone)

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Lo stupore misto delusione di Zuber. (Foto Keystone)

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

Svizzera, che figura: rimonta della Danimarca che fa 3-3

BASILEA – Sembrava una serata di festa e spettacolo. Sembrava, appunto. Già, perché la Svizzera compie un’impresa al contrario: si porta sul 3-0, beneficiando fra l’altro di alcune concessioni arbitrali, poi però smette completamente di giocare e nello spazio di 9 minuti si fa rimontare. A Basilea finisce 3-3 e così la seconda partita delle qualificazioni a Euro 2020 da sogno si trasforma in incubo.

A stupire, inizialmente, è soprattutto il pubblico, in senso negativo. Il St. Jakob, infatti, presenta tantissimi spazi vuoti. Sono appena 18.352 gli spettatori. Una rarità considerando l’amore dei basilesi per il calcio e la Nazionale. La partita, invece, la cominciano meglio i danesi che arrivano due volte al tiro nei primissimi minuti. La Svizzera, però, prese le misure comincia a prendere possesso della metà campo avversaria. Non che i ragazzi di Vladimir Petkovic diano spettacolo, ma perlomeno hanno il merito di insistere. Tant’è che al 19’ arriva la rete dell’1-0, sebbene viziata da un vistosissimo fallo di mano di Ajeti: Freuler sfrutta proprio un appoggio dell’attaccante per insaccare. Il resto della frazione scorre via senza sussulti, fra errori marchiani e una certa monotonia.

La ripresa si apre con una sostituzione – Benito per Rodriguez – e un gol annullato ai danesi per fuorigioco. Una posizione di offside che, tuttavia, al replay si rivela inesistente. Secondo episodio chiave che sorride alla Svizzera, insomma. La Danimarca è comunque più determinata e pericolosa. Ci crede, ad immagine dei suoi attaccanti che pressano a più non posso i portatori di palla rossocrociati. Al 66’, però, un lampo rossocrociato illumina il St. Jakob: Xhaka riceve palla da Zuber e scaglia una sassata sulla quale Schmeichel, invero, non fa una gran bella figura. 2-0 e Danimarca ricacciata all’inferno. Il portierone figlio d’arte ci mette del suo anche al 76’, quando viene beffato da Embolo per il punto del 3-0. La Danimarca? Ha un sussulto d’orgoglio a sei minuti dal termine con Mathias Jörgensen, abile a trovare il 3-1. Poco dopo gli ospiti si avvicinano ulteriormente alla Svizzera grazie al 3-2 di Gytkjaer. Sul St. Jakob cala il silenzio mentre la paura si impossessa dei rossocrociati. E puntuale, al 93’, arriva l’incredibile 3-3 di Dalsgaard. Una beffa che fa davvero male. Ma il risultato, a ben vedere, non fa una grinza.

IL TABELLINO

Svizzera-Danimarca 3-3 (1-0)

Reti: 19’ Freuler 1-0, 66’ Xhaka 2-0, 76’ Embolo 3-0, 84’ M. Jörgensen 3-1 ,88’ Gytkjaer 3-2, 93’ Dalsgaard 3-3.

Spettatori: 18.352.

Arbitro: Damir Skomina (SVN).

Svizzera: Sommer; Mbabu, Elvedi, Akanji, Rodriguez (46’ Benito); Zakaria, Xhaka (79’ Sow), Freuler; Embolo, Ajeti (71’ Mehmedi), Zuber.

Danimarca: Schmeichel; Dalsgaard, Kjaer, M. Jörgensen, Stryger Larsen; Schöne (70’ Höjbjerg), Eriksen, Delaney; Poulsen. N. Jörgensen (70’ Gytkjaer), Braithwaite.

Ammoniti: 39’ N. Jörgensen, 59’ Zakaria, 91’ Akanji.

Note: Svizzera senza Shaqiri, Seferovic, Fernandes e Schär (infortunati).

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1

    Jacobacci: «Non sono qui per stabilire record»

    Calcio

    Alla Maladière il Lugano vuole allungare la striscia delle vittorie e portarsi a +10 dal Neuchâtel Xamax penultimo in classifica - L’allenatore: «Un successo ci farebbe compiere un importante balzo verso la serenità sportiva»

  • 2

    Maxi Lopez, Lugano e Leo Messi

    CALCIO

    Il calciatore argentino, classe 1984, si è affidato al fisioterapista Roby Maragliano per rimettersi in forma dopo un infortunio – «Parlo solo di pallone, niente gossip» ci ha detto a Savosa – IL VIDEO

  • 3
  • 4

    Sabbatini: «Per alcuni di noi è più complicato»

    FC Lugano

    Il capitano dei bianconeri commenta la possibile cessione del club: «Il tema è nell’aria e abbiamo imparato a conviverci, però chi è in scadenza s’interroga» – Il centrocampista e il rapporto con Angelo: «Il suo addio? Dispiacerebbe a me e ai tifosi»

  • 5
  • 1
  • 1