L’intervista - Paolo Tramezzani

«Una parte del mio cuore è a Cornaredo»

Chiacchierata con l’ex allenatore di Lugano e Sion, ora all’Apoel Nicosia a Cipro

«Una parte del mio cuore è a Cornaredo»
2 giugno 2017: Paolo Tramezzani viene portato in trionfo a Cornaredo. Il Lugano è terzo e conquista i gironi di Europa League. (foto CdT)

«Una parte del mio cuore è a Cornaredo»

2 giugno 2017: Paolo Tramezzani viene portato in trionfo a Cornaredo. Il Lugano è terzo e conquista i gironi di Europa League. (foto CdT)

Paolo Tramezzani è tornato. L’ex tecnico di Lugano e Sion da pochi mesi è a Cipro, all’Apoel Nicosia. Una sfida difficile e affascinante, come piace al mister emiliano. Ma la partita più importante è quella che ha vinto sua moglie Elisa, cui era stata diagnosticata una grave malattia quando il «Trame» era in Vallese. «Quel periodo terribile mi ha insegnato tantissimo» racconta l’allenatore...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri la promozione di lancio di CdT.ch.

Abbonati a 1.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio