L’intervista - Paolo Tramezzani

«Una parte del mio cuore è a Cornaredo»

Chiacchierata con l’ex allenatore di Lugano e Sion, ora all’Apoel Nicosia a Cipro

«Una parte del mio cuore è a Cornaredo»
2 giugno 2017: Paolo Tramezzani viene portato in trionfo a Cornaredo. Il Lugano è terzo e conquista i gironi di Europa League. (foto CdT)

«Una parte del mio cuore è a Cornaredo»

2 giugno 2017: Paolo Tramezzani viene portato in trionfo a Cornaredo. Il Lugano è terzo e conquista i gironi di Europa League. (foto CdT)

Paolo Tramezzani è tornato. L’ex tecnico di Lugano e Sion da pochi mesi è a Cipro, all’Apoel Nicosia. Una sfida difficile e affascinante, come piace al mister emiliano. Ma la partita più importante è quella che ha vinto sua moglie Elisa, cui era stata diagnosticata una grave malattia quando il «Trame» era in Vallese. «Quel periodo terribile mi ha insegnato tantissimo» racconta l’allenatore...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1