Una Super League da Braveheart: la felicità di Michele Campana

Calcio

Dalla stagione 2021-22 il massimo campionato svizzero potrebbe allargarsi a 12 squadra: ne parliamo con il direttore generale del Football Club Lugano

Una Super League da Braveheart: la felicità di Michele Campana
Il cambiamento si farà? ©CdT/Archivio

Una Super League da Braveheart: la felicità di Michele Campana

Il cambiamento si farà? ©CdT/Archivio

Una riunione fiume, prima del gran gala del calcio svizzero a Berna. Quindi la decisione: sì, i club vogliono cambiare e allargare la Super. Dalle dieci squadre attuali a dodici, con una stagione di transizione (la prossima) per allestire il tutto. Ohibò, è davvero arrivata la volta buona? Lo scopriremo a metà marzo, durante un’assemblea straordinaria della Swiss Football League (SFL). «A questo giro – dice Michele Campana, direttore generale del Lugano – la maggioranza dovrebbe esprimersi a favore del cambiamento». Oltre alla SFL, anche Prima Lega e Lega Amatori dovranno dare il loro okay alla riforma.

Il numero di partite

Il progetto di allargamento aveva subito un brusco stop lo scorso novembre, quando i club decisero di rimandare la questione al 2020. «C’è stata, ora, una presa di coscienza»...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1