Vicente Del Bosque e quello sgambetto rossocrociato

L’intervista

L’ex commissario tecnico della Spagna ricorda la partita di Durban del 2010 e getta un occhio sulla Champions League 2020-21

Vicente Del Bosque e quello sgambetto rossocrociato
Vicente Del Bosque, 69 anni. © AP/Petr David Josek

Vicente Del Bosque e quello sgambetto rossocrociato

Vicente Del Bosque, 69 anni. © AP/Petr David Josek

Vicente del Bosque, 69 anni, è l’unico allenatore diventato campione d’Europa e del mondo con un club e la Nazionale: due Champions (2000, 2002) e un’Intercontinentale (2002) con il Real Madrid, Mondiale (2010) ed Europeo (2012) con la Spagna. Per i suoi meriti sportivi, Re Juan Carlos nel 2011 gli ha conferito il titolo di marchese.

Marchese Del Bosque, dopo le prime tre partite, qual è la sua favorita per la Champions?

«La finale di Istanbul è lontana, ma oggi la squadra più forte è il Bayern Monaco e non lo dico perché è campione in carica. Ha vinto le prime tre partite, ha segnato più gol di tutti ed è riuscito a farne quattro all’Atletico Madrid, famoso per la forza della sua difesa».

Quale potrebbe essere la squadra sorpresa?

«Tra le grandi, dico l’Atletico Madrid perché ha fame di rivincita...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1