Vietato il gioco del pallone: lo dicono autorità e UEFA

Il caso

Annullata Svizzera-Ucraina: il medico cantonale spedisce in quarantena l’intera selezione ospite - Tami: «Un sorteggio non lo accetterei»

Vietato il gioco del pallone: lo dicono autorità e UEFA
Vladimir Petkovic lascia il campo. ©Keystone/Alexandra Wey

Vietato il gioco del pallone: lo dicono autorità e UEFA

Vladimir Petkovic lascia il campo. ©Keystone/Alexandra Wey

Almeno, la vista dalle finestre dell’albergo è meravigliosa. Di più, toglie il fiato. Soprattutto all’imbrunire, quando il cielo diventa arancione e il lago assomiglia alla tavolozza di un pittore impressionista. In fondo, avrà pensato Andriy Shevchenko osservando Lucerna, ci sono posti peggiori dove finire in quarantena. Svizzera e Ucraina non si gioca. L’attesa finalissima di Nations League, la partita che avrebbe dovuto regalare o meno la permanenza in A alla nazionale di Vladimir Petkovic, è stata annullata nel pomeriggio su impulso di Roger Harstall, il medico cantonale. Ne hanno preso atto, con varie tonalità di rabbia, entrambe le nazionali e di riflesso anche l’UEFA, convinta (bontà sua) che il protocollo e la storiella dei tredici giocatori sani da mandare in campo avrebbero convinto...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Marcello Pelizzari
Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1