Reazioni

Vladimir Petkovic dribbla Shaqiri

Il commissario tecnico della Svizzera è soddisfatto di quanto mostrato contro Irlanda e Gibilterra - Interrogato sul grande assente, spiega: «Era importante lasciarci alle spalle queste due partite»

Vladimir Petkovic dribbla Shaqiri
L’allenatore della Svizzera Vladimir Petkovic. (Foto Keystone)

Vladimir Petkovic dribbla Shaqiri

L’allenatore della Svizzera Vladimir Petkovic. (Foto Keystone)

«Sì, è una bella serata». Vladimir Petkovic respira. Il poker rifilato alla modesta Gibilterra ha una forte connotazione liberatoria. Nessun urlo, per carità. Ma pugni chiusi e abbracci convinti. Vincere è sempre bello, dicono. Soprattutto quando vieni da un periodaccio. Di più, il pareggio dei danesi in Georgia (la vera notizia) riavvicina il discorso qualificazione diretta. L’Europeo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Calcio
  • 1