Vlado, l’ASF e il gioco delle tre carte

Calcio

Nel futuro della Nazionale ci sarà ancora Petkovic? Gli scenari plausibili sono tre e da parte del ct e dei vertici del calcio rossocrociato serve una decisione in tempi brevi

Vlado, l’ASF e il gioco delle tre carte
C’è ancora posta per Vladimir Petkovic nel futuro della Nazionale? © Keystone/Anthony Anex

Vlado, l’ASF e il gioco delle tre carte

C’è ancora posta per Vladimir Petkovic nel futuro della Nazionale? © Keystone/Anthony Anex

Alla fine, dunque, è stato colpo grosso. Qualificazione diretta agli Europei, con tanto di primo posto nel gruppo D e seconda fascia garantita ai sorteggi. Sì, sul più bello – quando contava fare la differenza – la Svizzera è rinsavita. A Gibilterra in un certo senso la Nazionale ha vergato il film del 2019 con un happy end. Tutto (o quasi) si è sistemato. Akanji, dopo essersi perso un paio di volte, ha ritrovato l’entrata degli spogliatoi del raffazzonato Victoria Stadium; le casse che durante il riscaldamento sparavano a tutto volume “Don’t stop believin” dei Journey hanno preso atto dell’ennesima sconfitta dei beniamini di casa, tornando silenti; mentre i cugini Joseph e Roy Chipolina tornavano a guadagnarsi il pane come guardia carceraria e doganiere, i giocatori della selezione rossocrociata...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1