Vlado, l’ASF e il gioco delle tre carte

Calcio

Nel futuro della Nazionale ci sarà ancora Petkovic? Gli scenari plausibili sono tre e da parte del ct e dei vertici del calcio rossocrociato serve una decisione in tempi brevi

Vlado, l’ASF e il gioco delle tre carte
C’è ancora posta per Vladimir Petkovic nel futuro della Nazionale? © Keystone/Anthony Anex

Vlado, l’ASF e il gioco delle tre carte

C’è ancora posta per Vladimir Petkovic nel futuro della Nazionale? © Keystone/Anthony Anex

Alla fine, dunque, è stato colpo grosso. Qualificazione diretta agli Europei, con tanto di primo posto nel gruppo D e seconda fascia garantita ai sorteggi. Sì, sul più bello – quando contava fare la differenza – la Svizzera è rinsavita. A Gibilterra in un certo senso la Nazionale ha vergato il film del 2019 con un happy end. Tutto (o quasi) si è sistemato. Akanji, dopo essersi perso...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1

    Lugano, tutto pronto per la Renzexit?

    Calcio

    Già mercoledì la cordata anglo-scozzese interessata a rilevare il FC Lugano potrebbe concretizzare l’operazione finanziaria con il presidente – Il patron bianconero può chiamarsi fuori prima del versamento della cifra pattuita, ma dopo 4 mesi di trattative la controparte vuole chiudere

  • 2

    A Berna rispunta il Wankdorf

    Calcio

    Addio «Stade de Suisse»: la struttura che ospita le partite dello Young Boys tornerà al suo storico nome

  • 3
  • 4

    Sesto Pallone d’oro per Leo Messi

    Calcio

    Il fuoriclasse argentino scavalca di un sigillo l’eterno rivale Cristiano Ronaldo, grande assente al Teatro Chatelet di Parigi - Per la categoria femminile vince Megan Rapinoe - LE FOTO

  • 5

    Se il Lugano dà i numeri

    Calcio

    A due turni dalla fine dell’andata i bianconeri hanno eguagliato il record di 19 punti in passato raggiunto solo alla pausa – L’impatto di Maurizio Jacobacci: nessun altro tecnico dal 2015 aveva vinto tre volte nelle prime quattro gare di campionato

  • 1
  • 1