Mondiali di hockey

Con Andrighetto la Svizzera cambia pelle

Per la sfida delle 20.15 contro l’Austria resta fuori Genazzi - In porta torna Berra

Con Andrighetto la Svizzera cambia pelle
Sven Andrighetto è pronto al debutto in questo Mondiale (Foto Keystone).

Con Andrighetto la Svizzera cambia pelle

Sven Andrighetto è pronto al debutto in questo Mondiale (Foto Keystone).

BRATISLAVA (dal nostro inviato) - Ci si chiedeva chi si sarebbe accomodato in tribuna per fare spazio all’ultimo arrivato in casa Svizzera, Sven Andrighetto. Ecco la risposta: Joel Genazzi. Un difensore, quindi. Contro l’Austria (ingaggio d’inizio alle 20.15), Patrick Fischer ha infatti deciso di schierare tredici attaccanti e solo sette terzini. Confermate le prime due linee offensive: Hischier con Praplan e Fiala, Kurashev con Hofmann e Martschini. Andrighetto verrà schierato con Haas e Scherwey, mentre il quarto terzetto sarà composto da Bertschy, Ambühl e Moser, con Rod tredicesimo attaccante. In porta torna Reto Berra, autore di uno «shutout» all’esordio contro l’Italia. Tra gli avversari anche due attaccanti dell’Ambrì Piotta: Dominic Zwerger e Fabio Hofer. Da tenere d’occhio anche il nuovo straniero del Bienne Peter Schneider.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Sport
  • 1