Froome mette le mani sul Giro

Il britannico, alla vigilia dell'ultima tappa della corsa rosa, si assicura la vittoria finale non concedendo nulla ai suoi avversari - Domani entrerà nella storia quale vincitore consecutivo dei tre grandi giri

Froome mette le mani sul Giro

Froome mette le mani sul Giro

Froome mette le mani sul Giro

Froome mette le mani sul Giro

Froome mette le mani sul Giro

Froome mette le mani sul Giro

BREUIL-CERVINIA - Il britannico Chris Froome (Sky) nella 20.esima tappa ha conservato la maglia rosa di leader del Giro d'Italia e domani, nella passerella finale di Roma, festeggerà quindi la sua prima vittoria nell'unica grande corsa a tappe che ancora mancava al suo palmarès.

Oggi a Cervinia, dopo un'impegnativa tappa di 214 km, a festeggiare è però anche il vincitore di giornata, Mikel Nieve (Mitchelton). Lo spagnolo ha preceduto di oltre due minuti l'olandese Robert Gesink. Ancora più lontani gli uomini di classifica, con Froome che ha però saputo tenere a bada Tom Dumoulin, secondo della classifica generale.

Froome, già quadruplo vincitore del Tour de France, domani diverrà il primo ciclista britannico a imporsi nella corsa italiana, mettendo inoltre a segno un'impresa leggendaria: vincere di seguito Tour-Vuelta (nel 2017) e Giro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sport
  • 1