«A Lugano comincia una nuova era»

Hockey

Il ds bianconero Hnat Domenichelli spiega la separazione da Serge Pelletier

«A Lugano comincia una nuova era»
Serge Pelletier non è più l’allenatore del Lugano. ©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

«A Lugano comincia una nuova era»

Serge Pelletier non è più l’allenatore del Lugano. ©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

Quello che era ormai diventato un segreto di Pulcinella si è trasformato in una notizia ufficiale: non sarà Serge Pelletier a guidare il Lugano del futuro. Il club bianconero – che ringrazia il tecnico di Montréal per il lavoro svolto «con serietà e professionalità» – ha deciso di voltare pagina. E, alla base di questa scelta, la cocente delusione per l’eliminazione dai playoff ad opera del Rapperswil riveste un ruolo solo marginale.

Un’altra voce

«Quando ho accettato di diventare il direttore sportivo del Lugano – spiega Hnat Domenichelli – già sapevo che l’estate del 2021 sarebbe stata importante per la strategia del club a medio e lungo termine. Durante la stagione mi sono preso tutto il tempo per analizzare nel migliore dei modi la situazione e dopo i colloqui avuti nei giorni successivi...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1