Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Hockey

Mai in partita, i biancoblù vengono superati 1-6 nell’amichevole con il Friburgo – Cereda: «Ci serve un piccolo bagno di umiltà» – Bianchi: «Attitudine sbagliata e inaccettabile, il campionato si avvicina e dobbiamo essere pronti»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»
© Ti-Press/Alessandro Crinari

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

© Ti-Press/Alessandro Crinari

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Ambrì, che batosta: «Ora il derby per reagire»

Non è sempre facile leggere una partita amichevole e caricarla di significati profondi. Stavolta, però, non c’è molto spazio per le interpretazioni: la prestazione dell’Ambrì Piotta contro il Friburgo – a due settimane dall’inizio del campionato – è stata un vero disastro. Basti pensare che venerdì sera a Bellinzona il miglior biancoblù è stato il portiere Damiano Ciaccio, superato ben cinque volte nei primi 21 minuti di gioco. La sfida è finita 1-6, con il gol della bandiera realizzato da Flynn nei minuti conclusivi, sfruttando l’unico power-play della serata.

Svogliati, scarsamente reattivi, mai aggressivi, sempre in ritardo sul disco, i leventinesi hanno permesso agli ospiti di fare i loro comodi sin da subito. «Sono indubbiamente arrabbiato», ammette Luca Cereda. «È l’ennesima dimostrazione,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1

    Lugano, c’è vita dopo la quarantena

    Hockey

    Raggiunti dal Davos a due secondi dalla terza sirena, i bianconeri si impongono meritatamente all’overtime - Reto Suri: «Dopo due settimane di pausa forzata abbiamo fatto il massimo, giocando con energia e tanto carattere»

  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

    I quattrocento colpi di Diego Kostner

    Hockey

    Stasera a Losanna l’attaccante dell’Ambrì raggiungerà la cifra tonda di presenze in National League: «A 14 anni, finite le scuole medie in Italia, dissi ai miei genitori che volevo andare all’estero per giocare a hockey»

  • 1
  • 1