Ambrì Piotta travolto dal Losanna

Hockey

Netto successo dei vodesi alla Valascia

 Ambrì Piotta travolto dal Losanna
©KEYSTONE/Ti-Press/Alessandro Crinari

Ambrì Piotta travolto dal Losanna

©KEYSTONE/Ti-Press/Alessandro Crinari

Fermo da tre settimane, il Losanna è tornato in pista tonico e motivato: la squadra vodese non ha lasciato scampo ad un Ambrì Piotta sempre in pista con due soli stranieri, imponendosi con un netto 6-0 (0-1, 0-3, 0-2).

Primo tempo

Passano 2’35’’ e il Losanna va in vantaggio: i biancoblù perdono il disco in zona difensiva, Frick dalla media distanza non lascia scampo a Ciaccio. Al 5’46’’ viene espulso Froidevaux per una trattenuta: Fora trova il pareggio con un forte tiro dalla linea blu, ma gli arbitri lo annullano per un’ostruzione di Fohrler su Stephan. Poco dopo i leventinesi superando senza problemi due minuti di inferiorità numerica per un fallo di Zaccheo Dotti. È il Losanna a fare maggiomente il gioco, l’Ambrì Piotta cerca di non scoprirsi e di ripartire - quando può - in velocità. E al 18’21’’ è Kostner ad impegnare Stephan.

Secondo tempo

Tommaso Goi si fa penalizzare al 20’51’’, ma il box-play biancoblù regge senza particolari problemi. Il Losanna raddoppia però al 25’39’’: passaggio illuminante di Barberio e deviazione vincente da due passi dell’indisturbato Genazzi. Al 26’44’ Gibbson riceve 2’ + 10’ per una carica alla testa: è il Losanna a sfiorare la terza rete con Jooris. Terza rete che arriva al 28’54’’: la realizza l’ex di turno Cory Emmerton. Luca Cereda toglie Ciaccio e alla Valascia si rivede Benjamin Conz. Davanti Horansky ha un paio di dischi interessanti, ma non li gstisce al meglio. E al 38’43’’, in power-play, Conacher infila il 4-0.

Terzo tempo

Il periodo inizia con un’inferiorità numerica per l’Ambrì Piotta: va fuori Grassi, ma il power-play del Losanna non incide. L’Ambrì Piotta prova a reagire nei primi minuti, ma Stephan è attento. I vodesi pensano soprattutto a non scoprirsi e a ripartire con rapidi contropiedi. A risultato acquisito, si preoccupano essenzialmente di gestire la situazione. La sfida si trascina insomma stancamente verso il sessantesimo. Al 48’39’’, in azione di ripartenza, il Losanna trova anche la quinta rete: la mette a segno Bertschy. Al 53’53’’, con Grassi espulso, Kenis fa 6-0.

IL TABELLINO

Ambrì Piotta – Losanna 0-6 (0-1, 0-3, 0-2)

Reti: 2’35’’ Frick (Jäger) 0-1. 25’39’’ Genazzi (Barberio) 0-2. 28’54’’ Emmerton (Douay) 0-3. 38’43’’ Conacher (Kenins, in 4c5, esp. Flynn) 0-4. 48’39’’ Bertschy (Jooris) 0-5. 53’53’’ Kenins (Malgin, in 4c5, esp. Grassi) 0-6.

Arbitri: Tscherring/Stolc (Ambrosetti/Stuber). Penalità: 7x2’ c. Ambrì; 7x2’ + 10’ (Gibbons) c. Losanna.

Ambrì Piotta: Ciaccio (28’54’’ Conz); Fora, Ngoy; Rohrbach, Müller, Zwerger; Fohrler, Fischer; Flynn, Kostner, Horansky; Hächler, Z. Dotti; Dal Pian, Novotny, J. Neuenschwander; Pinana, Pezzullo; Trisconi, Goi, Grassi.

Losanna: Stephan; Heldner, Frick; Conacher, Malgin, Kenins; Genazzi, Barberio; Bertschy, Jooris, Gibbons; Grossmann, Marti; Bozon, Emmerton, Almond; Krueger, Antonietti; Jäger, Froidevaux, Douay.

Note: Ambrì senza I. Dotti, Kneubühler, Bianchi, Mazzolini, Nättinen e D’Agostini (tutti infortunati); Losanna privo di Hudon (infortunato).

GLI ALTRI RISULTATI

Davos - Langnau Tigers 9-2 (6-1 0-1 3-0). Bienne - Rapperswil 3-1 (3-0 0-0 0-1). Friburgo - Ginevra 3-2 (2-0 1-2 0-0). ZSC Lions - Zugo 1-2 d.r. (0-0 0-1 1-0 0-0).

Classifica 1. Zugo 29/68. 2. ZSC Lions 28/53. 3. Friburgo Gottéron 29/52. 4. Losanna 22/45. 5. Ginevra Servette 26/44. 6. Davos 29/42. 7. Bienne 28/40. 8. Lugano 26/36. 9. Rapperswil 30/32. 10. Ambri Piotta 30/32. 11. Langnau Tigers 28/23. 12. Berna 19/19.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1