Ambrì, una serata da dimenticare

Hockey

Brutta prestazione dei leventinesi: a Rapperswil finisce 4-1

Ambrì, una serata da dimenticare
©KEYSTONE/Patrick B. Kraemer

Ambrì, una serata da dimenticare

©KEYSTONE/Patrick B. Kraemer

Serata da dimenticare per l’Ambrì Piotta, battuto a Rapperswil per 4-1. Dopo un primo tempo senza grosse emozioni, caratterizzato dall’1-0 di Cervenka, i padroni di casa hanno preso in mano la partita all’inizio del periodo centrale. I biancoblù, raramente pericolosi e mai in grado di alzare il loro ritmo, hanno palesato troppe incertezze in fase di copertura, favorendo le incursioni sangallesi. A nulla è valso l’undicesimo gol stagionale di Julius Nättinen. Di seguito la cronaca del match.

Primo tempo

Nel primo minuto l’Ambrì va vicino al gol in tre occasioni, poi la gara si assesta su ritmi modesti. Al 4’ i leventinesi sprecano un primo power-play, imitati all’9’ dai padroni di casa. Al’10’45’’ altra penalità contro i sangallesi, ma in superiorità numerica i biancoblù ci mettono poca convinzione. Al 13’14’’ i Lakers passano in vantaggio con il solito Cervenka, lasciato troppo libero dagli ospiti, imperfetti nel cambio. Nel finale della prima frazione si segnalano altre due penalità, una per parte.

Secondo tempo

Il Rappi prende il comando delle operazioni. Al 26’ i leventinesi rispondono con un affondo di Goi, ma al 28’12’’ arriva il meritato raddoppio di Egli dalla blu. Appena 45 secondi dopo, in 4 contro 4, è ancora Cervenka a segnare il 3-0, libero da marcature. Cereda chiama il time-out e inserisce Conz per Ciaccio. Al 35’25’’ l’Ambrì sfrutta il quinto power-play per accorciare con Nättinen. Ma già al 37’11’’ Rowe fa 4-1, complice una sfortunata deviazione di Pezzullo.

Terzo tempo

L’Ambrì Piotta non è in grado di cambiare marcia. Al 44’ Conz è decisivo su un tiro ravvicinato di Ness, servito dall’ex Lhotak. Al 48’40’’ tocca a Mazzolini accomodarsi sulla panchina dei penalizzati, ma i padroni di casa non ne approfittano. La gara si trascina stancamente, con ancora alcune buone opportunità sangallesi respinte da un attento Benjamin Conz. La sfida si chiude con un power-play biancoblù che non cambia il risultato.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Fernando Lavezzo
Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1