Hockey

Gaëtan Haas: «Nei primi minuti abbiamo fatto fatica»

I rossocrociati non sfigurano ma contro i marziani della Russia ci vuole di più – Martedì c’è la Repubblica Ceca

Gaëtan Haas: «Nei primi minuti abbiamo fatto fatica»
La delusione di Philipp Kurashev, svizzero di origini russe, dopo la prima rete avversaria. (Foto Keystone)

Gaëtan Haas: «Nei primi minuti abbiamo fatto fatica»

La delusione di Philipp Kurashev, svizzero di origini russe, dopo la prima rete avversaria. (Foto Keystone)

Gaëtan Haas: «Nei primi minuti abbiamo fatto fatica»
C’è baraonda davanti alla porta difesa da Genoni. (Foto Keystone)

Gaëtan Haas: «Nei primi minuti abbiamo fatto fatica»

C’è baraonda davanti alla porta difesa da Genoni. (Foto Keystone)

Gaëtan Haas: «Nei primi minuti abbiamo fatto fatica»

Gaëtan Haas: «Nei primi minuti abbiamo fatto fatica»

BRATISLAVA - Mettiamola così: per giocarci il jolly della partita impeccabile conviene aspettare i quarti di finale. È da lì in poi che battere i marziani farà la differenza. Per riuscirci servirà un mix di cuore, sacrificio, fortuna e cinismo. I primi due elementi non ci mancano, per gli altri c’è da lavorare. Nel suo atteso weekend tra le stelle, la Svizzera esce senza punti,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Hockey
  • 1