Già 191 volte in biancoblù: Trisconi come il maestro Cereda

Hockey

L’attaccante dell’Ambrì Piotta ha raggiunto il suo allenatore per numero di presenze in campionato con la squadra leventinese

Già 191 volte in biancoblù: Trisconi come il maestro Cereda
Luca Cereda sembra guardare Noele Trisconi dall’alto: i due lavorano insieme da una decina d’anni. © Keystone/Samuel Golay

Già 191 volte in biancoblù: Trisconi come il maestro Cereda

Luca Cereda sembra guardare Noele Trisconi dall’alto: i due lavorano insieme da una decina d’anni. © Keystone/Samuel Golay

Venticinque anni il prossimo 8 maggio e 191 partite con la maglia dell’Ambrì Piotta. Siamo solo all’inizio, vien da dire. Intanto, però, l’allievo Noele Trisconi ha già raggiunto il maestro Luca Cereda. Ovvero colui che lo allena da un’eternità: «Ho scoperto di averlo agguantato soltanto domenica», ci racconta l’attaccante numero 18. «Me lo ha detto la mia ragazza dopo averne sentito parlare in televisione. Io non ne avevo idea, ma mi ha fatto piacere. È un bel traguardo. Spero di avere davanti a me ancora tante gare nella massima serie con i colori biancoblù. Mi restano altri due anni di contratto e avverto ogni giorno la fiducia del club. Senza guardare troppo lontano, martedì sera contro il Ginevra sarò ben felice di superare le 191 presenze del coach. Lo farò cercando di dare il massimo,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1