Gli orsi si risvegliano graffiando in powerplay

hockey

L’Ambrì viene sconfitto 3-1 a Berna nel secondo impegno del 2021 - Decisiva la doppietta di Jeffrey - Cereda: «Abbiamo lavorato troppo poco a livello difensivo, dando loro troppo tempo e spazio»

Gli orsi si risvegliano graffiando in powerplay
© Keystone/Peter Klaunzer

Gli orsi si risvegliano graffiando in powerplay

© Keystone/Peter Klaunzer

Assopito per tutto il 2020 e soprattutto nella prima uscita del 2021, l’orso è uscito timidamente dal letargo questa sera: trascinati da un Jeffrey scatenato e da una prima linea – tutta d’importazione - particolarmente ispirata, i bernesi hanno dato filo da torcere alla squadra di Cereda imponendosi per 3-1 al termine di una partita molto combattuta.

Già nel primo periodo due zampate in powerplay – al 7’25’’ con un preciso tiro di capitan Moser e al 13’59’’ con l’astuto Jeffrey – hanno permesso ai padroni di casa di chiudere avanti due reti. I biancoblu hanno provato a reagire, rispondendo alla fisicità di Scherwey e compagni, ma hanno faticato maledettamente a crearsi nitide occasioni da rete. Il gol – in powerplay – ottenuto da Müller al 32’ ha dato nuova linfa alla manovra leventinese,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1