Hischier: «L’hockey è più facile se ti diverti»

Mondiali

Incontro con il campione rossocrociato, protagonista in queste prime partite iridate

Hischier: «L’hockey è più facile se ti diverti»
Nico Hischier, 20 anni, è una delle grandi attrazioni di questo Mondiale (Foto Keystone).

Hischier: «L’hockey è più facile se ti diverti»

Nico Hischier, 20 anni, è una delle grandi attrazioni di questo Mondiale (Foto Keystone).

BRATISLAVA (dal nostro inviato) - Nico Hischier lo sa. Sa cosa vuol dire avere migliaia di occhi puntati addosso. Costantemente. Quelli dei tifosi, dei giornalisti, dei «talent scout». Anche quelli dei compagni, che da uno come lui si aspettano sempre la magia risolutrice. Il coniglio dal cilindro. È il destino dei campioni, dei predestinati. Dei «prescelti», direbbe LeBron James. Per il ventenne vallesano ogni giorno è così, alla faccia di quella percettibile riservatezza che ne contraddistingue il carattere. Perennemente sotto i riflettori: in NHL come al Mondiale, dove era lo svizzero più atteso. Anche più di Roman Josi, ormai un abitudinario della kermesse iridata. Nico, invece, è all’esordio: «Sarei venuto volentieri anche lo scorso anno, ma ero infortunato», ricorda.

«Ora non penso ai...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1