«I giovani sono il nostro futuro, i tifosi il nostro sostegno, l’hockey è la nostra vita»

hockey su ghiaccio

Atto di protesta dei giocatori verso i dirigenti dei club prima dell’inizio delle partite di sabato sera

«I giovani sono il nostro futuro, i tifosi il nostro sostegno, l’hockey è la nostra vita»
©KEYSTONE/DAVIDE AGOSTA

«I giovani sono il nostro futuro, i tifosi il nostro sostegno, l’hockey è la nostra vita»

©KEYSTONE/DAVIDE AGOSTA

Atto di protesta da parte dei giocatori

I giocatori di National League hanno effettuato un atto di protesta al momento del colpo d’invio degli incontri di sabato sera. Dopo che l’arbitro ha lanciato il disco, hanno rinunciato a giocare.

Degli striscioni sono apparsi per esempio a Malley in occasione del derby Losanna – Ginevra davanti alle panchine delle due formazioni. O anche alla Valascia prima di Ambrì – Berna. Si rivolgevano ai dirigenti dei club che stanno per prendere decisioni sul futuro della Lega. Su di essi si è potuto leggere: “I giovani sono il nostro futuro, i tifosi il nostro sostegno, e l’hockey è la nostra vita”

Nuove decisioni concernenti il numero di giocatori stranieri e la presa di posizione sul tetto salariale dovranno essere prese in primavera dalle società. Dopo due minuti, gli incontri sono iniziati.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1