I Ticino Rockets si impongono sul Visp

hockey su ghiaccio

Gli uomini Eric Landry si aggiudicano la posta piena, vincendo alla BiascArena per 3-2, grazie al gol decisivo di Loïc Vedova

I Ticino Rockets si impongono sul Visp
Loïc Vedova. ©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

I Ticino Rockets si impongono sul Visp

Loïc Vedova. ©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

Con carattere e determinazione, sabato pomeriggio i Ticino Rockets hanno battuto 3-2 il Visp, conquistando tre punti davvero importanti in ottica decimo posto. Landry ha schierato nuovamente il 21.enne Virgile Thévoz, proveniente dal Martigny, già impiegato giovedi contro il Turgovia e il suo coetaneo Yanick Sablating, dal Coira.

L’inizio di partita è stato piuttosto complicato per i ragazzi di Landry, con gli ospiti che sono partiti decisamente forte, mettendo in difficoltà da subito i padroni di casa e portandosi in vantaggio al 4’45 grazie alla rete di Ranov. Il Visp ha continuato a spingere, mettendo grande pressione sulla porta difesa da Trudel. La retroguardia dei Rockets però si è difesa con molto bene e al 15’41 Lauper, anche contro l’andamento del gioco, ha riportato il risultato in parità.

Al 24’40 Furrer, completamente libero davanti alla porta e ben servito da Riatsch, ha riportato in vantaggio il Visp. Al 26’ la situazione si è ulteriormente complicata per i Rockets, che hanno concesso due penalità molto ravvicinate ed hanno permesso agli ospiti di giocare per 1’38 in 5c3. I vallesani non sono però riusciti a trovare il pertugio giusto e, appena tornati al completo, i Rockets sono tornati in parità, grazie alla splendida rete di Bionda.

Conquistato il nuovo pareggio i padroni di casa hanno iniziato a crederci veramente e al 53’51, in power-play, Vedova ha trovato la rete del 3-2. Il Visp nel finale ha tentato il tutto per tutto, richiamando Tirronen in panchina, ma i Rockets hanno difeso egregiamente il risultato ed hanno conquistato una splendida vittoria.

Prossimo impegno per i Ticino Rockets, ancora in casa, mercoledì 24 febbraio contro il Langenthal.

IL TABELLINO

Ticino Rockets – Visp 3-2 (1-1, 1-1, 1-0)

Reti: 4’45’’ Ranov 0-1. 14’41’’ Lauper (Romanenghi) 1-1. 24’40’’ Furrer (Riatsch) 1-2. 28’28’’ Bionda (Sablatnig) 2-2. 53’51’’ Vedova (Bionda, in 5c4, esp. Steiner) 3-2.

Arbitri: Gianinazzi/Unterfinger; Bachelut/Meusy.  Penalità: 6x2’ c. Rockets;76x2’ c. Visp.

Ticino Rockets: Trudel; Näser, Fontana; Vedova, Romanenghi, Bionda; Buchli, Hänggi; Sablatnig, Cajka, Dal Pian; Thévoz, Franzoni; Deluca, A. Neuenschwander, Lauper; Anex; Kasslatter, Dufey, Misani.

Visp: Tirronen; Wiedmer, Pilet; Holdener, Van Guilder, Haberstich; Heynen, Eggenberger; Ranov, Brügger, Riatsch; Steiner, Blaser; Merola, Ritz, Haas Lukas; Furrer; Spinelli, Hofstetter, Burgener; Petrig.

Note: dal 58’30’’ Visp senza portiere.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1