Il Lugano non sa più vincere

Allo Zugo basta una rete per imporsi alla Cornèr Arena

Il Lugano non sa più vincere

Il Lugano non sa più vincere

Il Lugano non sa più vincere

Il Lugano non sa più vincere

Il Lugano non sa più vincere

Il Lugano non sa più vincere

Il Lugano non sa più vincere

Il Lugano non sa più vincere

LUGANO - Altra sconfitta, la quinta nelle ultime sei partite di campionato, per un Lugano in piena crisi di gioco, fiducia e risultati. Allo Zugo basta la rete di Alatalo al 13' per espugnare la Cornèr Arena. Le assenze non possono essere un alibi, visto che agli ospiti mancavano tre stranieri d'attacco e due difensori titolari.

Primo tempoIl Lugano rischia grosso al 3'32'', ma la deviazione di Zehnder finisce sull'asta. Al 6'18'' Stephan nega brillantemente il gol a Lapierre, servito sotto porta da Haapala. Al 6'49'' è Schlumpf a centrare i ferri della gabbia bianconera. Al 12'49'', dopo essersi installato a lungo nel terzo d'attacco, lo Zugo trova il meritato vantaggio: Martschini pesca Alatalo che, liberissimo, batte Merzlikins. Il Lugano, lento, pasticcione e senza emozioni, non riesce proprio a reagire.

Secondo tempoNei primi minuti del periodo centrale, iniziato in power-play, il Lugano mette più dischi sulla porta, ma Stephan ha vita troppo facile. Lo Zugo, dal canto suo, è pericoloso in contropiede. Tra il 28'34'' e il 31'02'' i bianconeri incassano tre penalità ravvicinate, ma Merzlikins e il box-play tengono duro anche nei 91 secondi totali in 3 contro 5. L'atmosfera si scalda, ma al 34' tocca ai padroni di casa sprecare una superiorità numerica.

Terzo tempoAl 42' Lapierre serve Vauclair in break, ma il giurassiano tira a lato. Al 45' un errore di Chorney fa partire il contropiede avversario, ma il palo salva per la terza volta i bianconeri. Al 46'30'' si fa male Cunti in un contrasto alle assi. Nel finale i bianconeri sprecano altri due power-play.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1