Il Lugano punta su Boedker

Hockey

Il 30.enne danese è il nuovo attaccante dei bianconeri - Firmato un accordo biennale

Il Lugano punta su Boedker
Il nuovo attaccante bianconero.

Il Lugano punta su Boedker

Il nuovo attaccante bianconero.

Ora c’è la conferma ufficiale: Mikkel Boedker sbarca alla Cornèr Arena. Come anticipato dal Corriere del Ticino, il 30.enne danese è il nuovo attaccante dell’HC Lugano. Dopo 12 stagioni in NHL, con i bianconeri l’ala «left» ha siglato un accordo biennale. Dopo l’arrivo di Mark Arcobello, il reparto offensivo della squadra di Serge Pelletier si arricchisce dunque di un nuovo straniero.

«Boedker - indica il club in una nota - ha lasciato il suo Paese 17enne per crescere nelle squadre giovanili del Frölunda di Götebörg, club con cui ha esordito 18enne nella Sweden Hockey League (SHL). L’esperienza in Svezia e il titolo vinto nel suo primo anno di Ontario Hockey League (OHL) con i Kitchener Rangers gli sono valsi nel 2008 il draft al primo turno in ottava posizione assoluta da parte dei Phoenix Coyotes. E proprio con la franchigia dell’Arizona, dal 2014 ribattezzata Arizona Coyotes, l’attaccante danese ha giocato tra il 2008 e il 2016 otto stagioni consecutive nella NHL, inframmezzate da due passaggi in AHL con la maglia dei San Antonio Rampage e da 29 partite con il Lukko Rauma in Finlandia durante l’ultimo lockout, prima di essere trasferito ai Colorado Avalanche e poi ai San José Sharks. Negli ultimi due campionati ha infine militato negli Ottawa Senators». E a proposito delle statistiche in NHL: «I numeri sul palcoscenico più importante dell’hockey mondiale (709 partite, 118 gol, 209 assist, 327 punti, media 0.46 punti per gara) testimoniano la costanza di rendimento e il potenziale offensivo ad alto livello in dodici stagioni di NHL di Mikkel Boedker, attaccante dotato di ottimo pattinaggio, buona tecnica e tiro rapido». Non solo. «Grazie ai numerosi Mondiali giocati in età giovanile e soprattutto grazie a sei partecipazioni ai Campionati del mondo con la Danimarca, di cui è stato spesso uno dei trascinatori (37 gare, 24 punti), il nuovo attaccante bianconero vanta inoltre una solida esperienza internazionale anche sul ghiaccio europeo» sottolinea l’HCL.

Queste le prime parole di Boedker: «Sono molto felice di giocare nel Lugano e di conoscere personalmente il pubblico della Cornèr Arena. Ho sentito che i tifosi sono eccezionali e molto passionali. Sono molto motivato per la sfida che mi attende nell’hockey svizzero e spero che insieme potremo realizzare qualcosa di grande». Così si è espresso invece il ds Hnat Domenichelli: «Siamo molto contenti di poter contare su un’ala veloce come Mikkel. È un attaccante completo che ha giocato dodici stagioni nella NHL e sicuramente sarà un rinforzo importante per la nostra squadra. Difficilmente la sua attuale squadra, gli Ottawa Senators, giocherà i playoff della stagione 2019/20 nella NHL. Se così fosse, lo aspetteremo».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1