Il mantra di Cereda: «Sono i frutti del lavoro»

Hockey

Il coach dell’Ambrì Piotta torna sulla partita di Davos - Alla Valascia arriva il Losanna

Il mantra di Cereda: «Sono i frutti del lavoro»
Anche Daniel Manzato ha dovuto alzare bandiera bianca. ©KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER

Il mantra di Cereda: «Sono i frutti del lavoro»

Anche Daniel Manzato ha dovuto alzare bandiera bianca. ©KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER

Dieci assenti, tra infortunati e ammalati, ai quali durante la partita si aggiungono le defezioni di Giacomo Dal Pian e di Daniel Manzato. Una cosa mai vista, o quasi. Eppure l’Ambrì Piotta che combina? Riesce a tornare da Davos con un punto che – per come si è sviluppata la sfida – avrebbero potuto anche essere due o tre. «Il minimo che si possa dire – afferma il tecnico biancoblù...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1