«Il nuovo straniero? Mi preoccupa di più il portiere»

Ambrì Piotta

Luca Cereda a ruota libera sul mercato dei biancoblù, gli obiettivi stagionali e la preparazione in corso – «Il terzo anno è il più complicato»

«Il nuovo straniero? Mi preoccupa di più il portiere»
La preparazione a secco dei ragazzi di Luca Cereda è iniziata già in maggio. (Foto Putzu)

«Il nuovo straniero? Mi preoccupa di più il portiere»

La preparazione a secco dei ragazzi di Luca Cereda è iniziata già in maggio. (Foto Putzu)

CASTIONE - Tra una settimana, complice la fine delle scuole, staccherà qualche giorno per godersi le vacanze con moglie e figli. Con uno straniero e un portiere ancora da scovare, c’è però da scommettere che Luca Cereda trascorrerà le ferie sul chi vive, telefonino in mano e in contatto costante con il ds Paolo Duca. Sì perché l’Ambrì Piotta della prossima stagione – seppur ben definito e dai colori armoniosi – è un mosaico a cui mancano due tasselli fondamentali. Un tema, quest’ultimo, sul quale l’allenatore dei biancoblù ha detto la sua in un incontro organizzato per fare luce sul lavoro dietro le quinte portato avanti in questi mesi senza ghiaccio. Giorni di sudore per la squadra e di strategia per lo staff tecnico. In attesa del calendario ufficiale – che dovrebbe essere comunicato entro...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1