L’Ambrì ha sempre un motivo per andare a caccia

Hockey

Luca Cereda commenta la sconfitta all’overtime contro il Losanna: «Il nostro sforzo è stato mal ripagato, ma dobbiamo continuare così».

L’Ambrì ha sempre un motivo per andare a caccia
Contro il Losanna Mazzolini e compagni hanno battagliato fino alla fine. © Keystone/Alessandro Crinari

L’Ambrì ha sempre un motivo per andare a caccia

Contro il Losanna Mazzolini e compagni hanno battagliato fino alla fine. © Keystone/Alessandro Crinari

Lasciando la Valascia con le mani affondate nel giaccone, un infreddolito tifoso leventinese riassume perfettamente lo stato d’animo di tutto il popolo biancoblù: «Avremmo meritato di più, ma ci manca sempre un gol». Già. Per l’Ambrì Piotta è arrivato un altro epilogo amaro, dopo l’ennesima intensa battaglia a ranghi ridotti, affrontata con la giusta attitudine e senza attaccarsi a comodi alibi.

Dopo i rigori di giovedì a Davos, ecco l’overtime dell’altro ieri contro il Losanna, durato appena 18 secondi. Dopo qualche difficoltà accusata nella prima metà del periodo centrale, i leventinesi erano riusciti a rimontare due reti di svantaggio, ma il gol-lampo di Jooris, autore di una doppietta, ha rovinato la festa. Le sconfitte biancoblù con una sola rete di scarto, in questo campionato, sono così...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1