L’Ambrì, il mal di derby e il precedente di Constantine

Hockey

Anche tra il 4 febbraio del 2011 e il 5 ottobre del 2012 i leventinesi persero otto volte di fila contro il Lugano - Ne parliamo con Roman Botta, all’epoca attaccante biancoblù

L’Ambrì, il mal di derby e il precedente di Constantine
Kevin Constantine nel 2011. © CdT/Archivio

L’Ambrì, il mal di derby e il precedente di Constantine

Kevin Constantine nel 2011. © CdT/Archivio

Otto derby consecutivi vinti dal Lugano. Oppure, guardando l’hockey da nord a sud, otto derby di fila persi dall’Ambrì. Era già successo tra il 4 febbraio 2011 e il 5 ottobre 2012, a cavallo di tre campionati. In quelle otto partite, alla guida dei biancoblù c’era coach Kevin Constantine. Sulla panchina bianconera, invece, si avvicendarono Mike McNamara, Barry Smith e Larry Huras.

A spezzare la maledizione ci pensò Serge Pelletier. Con lui alla transenna, l’Ambrì vinse il derby del 2 novembre 2012 alla Valascia, evitando la nona sconfitta. Lo stesso Pelletier, con i sei derby conquistati l’anno scorso alla guida dell’HCL, ha aperto la striscia attuale.

Un po’ di storiaIl 4 febbraio del 2011 si giocò l’ultimo derby di una stagione terribile per le due ticinesi, entrambe condannate ai playout....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1