L’Ambrì vola in Slovacchia con 160 tifosi a bordo

Hockey

Paolo Duca lancia la sfida di Champions League contro il Banska Bystrica

L’Ambrì vola in Slovacchia con 160 tifosi a bordo
I leventinesi torneranno a indossare il casco giallo della Champions © Ti-Press/Samuele Golay

L’Ambrì vola in Slovacchia con 160 tifosi a bordo

I leventinesi torneranno a indossare il casco giallo della Champions © Ti-Press/Samuele Golay

Paolo Duca lo sa. Questa, per il suo Ambrì Piotta, sarà una giornata molto lunga e intensa. Partenza di buon mattino per Malpensa, volo charter delle 10 per raggiungere Banska, pomeriggio di riposo e ambientamento, partita serale contro i campioni slovacchi (19.45) e infine ritorno nel cuore della notte, subito dopo la doccia.

La Champions League è anche questa: avversari «esotici», routine stravolta, viaggi impegnativi. Anche economicamente. «Fare tutto in un giorno costa più che dormire in hotel, per via del volo charter, ma ci sembrava la soluzione migliore dal punto di vista rigenerativo», spiega il direttore sportivo leventinese. «Non sarà una trasferta tanto diversa da quella di Losanna. Anche sabato, per dire, siamo tornati a casa alle 3 del mattino. Rientrando subito dopo il match,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1