La risolve Heed all’overtime

Hockey

Il Lugano spreca un triplo vantaggio, ma conquista comunque due punti

La risolve Heed all’overtime
©KEYSTONE/Ti-Press/Alessandro Crinari

La risolve Heed all’overtime

©KEYSTONE/Ti-Press/Alessandro Crinari

Il Lugano ha festeggiato il suo terzo successo di fila: ha battuto per 5-4 all’overtime il Gottéron.

Primo tempo

La prima grande occasione è del Gottéron: al 3’50’’ Stalberg si presenta solo davanti a Schlegel, che ha però la meglio. Il Lugano ci prova con Nodari, ma è ancora Stalberg ad impegnare Schlegel al 10’41’’. All’11’28’’ Heed, in proeizione offebniva, non riesce a deviare in rete un disco invitante. All’11’57’’ il rientrante Lajunen riceve due minuti di penalità per carica scorretta: il box bianconero regge bene. Al 15’27’’ in panchina va Kamerzin e il Lugano passa grazie ad Arcobello dopo un tiro dalla liena blu di Heed. Poi, con espulso Marchon, lo stesso Heed colpisce in pieno il palo.

Secondo tempo

Il Lugano raddoppia in inferiorità numerica al 21’17’’: con Loeffel espulso, Morini recupera un disco a centro pista e serve Walker che, a tu per tu con Berra, non sbaglia. E al 24’55’’ arriva anche la terza rete del Lugano: la mette a segno Traber con un tiro che sorprende Berra. Il Gottéron però reagisce e al 30’59’’ accorcia le distanze grazie ad uno spunto personale di Mottet. Serge Pelletier al 32’39’’, chiama il «time-out». La mossa non porta i frutti sperati, perché al 34’11’’ Rossi sorprende Schlegel tra le gambe. Dieci secondi più tardi però Bertaggia trova il gol del nuovo allungo bianconero.

Terzo tempo e overtime

Il Gottéron inizia il periodo cercando di mettere sotto pressione la difesa bianconera. Al 46’21’’ Walser trattiene Kurashev e riceve due minuti di penalità: il Friburgo si difende con ordine. Al 50’02’’ è Chiesa a finire sulla panchina dei cattivi per sgambetto e in superiorità numerica il Gottéron accorcia al 50’44’’ con DiDomenico. Un minuto più tardi viene espulso anche Morini, ma stavolta il box del Lugano regge. Il pareggio però arriva al 56’03’’: con la difesa bianconera ferma, lo realizza Stalberg. L’overtime dura solo trenta secondi: lo risolve Heed con un gran tiro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1