Lajunen: «È stata dura per tutti, non solo per me»

Hockey

Il finlandese del Lugano tornerà a giocare contro il Friburgo

 Lajunen: «È stata dura per tutti, non solo per me»
Jani Lajunen. ©CDT/GABRIELE PUTZU

Lajunen: «È stata dura per tutti, non solo per me»

Jani Lajunen. ©CDT/GABRIELE PUTZU

Sono passati quasi nove mesi dal 29 febbraio scorso, data dell’ultima partita giocata da Jani Lajunen. Era il primo derby a porte chiuse della storia. Oggi il finlandese – dopo un’operazione ad un’anca e un lungo periodo di riabilitazione – farà il suo rientro: «Mi sento bene – afferma Lajunen – e il mio corpo sta rispondendo nel migliore dei modi. Mi sento pronto per la sfida con il Friburgo. Dovrò ritrovare il giusto ritmo, ma tornare a giocare sarà bello e divertente». Ha trascorso mesi non facili, il finnico: «Ma questo è stato e rimane un periodo difficile per tutti a causa del virus. Per quel che mi concerne dopo l’intervento chirurgico ho cercato di concentrarmi solo su me stesso e sul mio recupero fisico. Quello all’anca è un problema che mi sono trascinato durante tutta la passata...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1