«Lascio dopo due anni duri, ma all’hockey dico grazie»

La storia

Massimo Ronchetti ha abbandonato il ghiaccio per proseguire i suoi studi a Londra: «La passione si era quasi spenta, giocavo poco e non mi divertivo più»

«Lascio dopo due anni duri, ma all’hockey dico grazie»
© Ti-Press/Pablo Gianinazzi

«Lascio dopo due anni duri, ma all’hockey dico grazie»

© Ti-Press/Pablo Gianinazzi

Londra chiama, Massimo Ronchetti risponde. «Come in molti già sanno, ho deciso di porre fine alla mia carriera di giocatore professionista e di continuare i miei studi economici in Inghilterra», ha scritto l’ex bianconero su Instagram. Abbiamo voluto saperne di più.

«Sono arrivato a Londra sabato e da qualche giorno ho iniziato a seguire i corsi della Queen Mary University», ci racconta Massimo. «Per ora li frequento solo virtualmente dal computer, visto che devo stare in quarantena per due settimane. Mi annoio, ma passeranno in fretta». Già laureatosi all’USI di Lugano, Ronchetti si è iscritto ad un Master in gestione del patrimonio. «Vedremo poi dove mi porterà, oggi non mi precludo nulla», spiega il 28.enne.

Il rinnovo mancato

L’hockey appartiene al passato. Una decisione che l’ex numero 6...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1