Le inevitabili pulizie di primavera

Hockey su ghiaccio

Il commento del caporedattore della redazione sportiva del CdT sull’eliminazione dei bianconeri

 Le inevitabili pulizie di primavera
Foto Chiara Zocchetti

Le inevitabili pulizie di primavera

Foto Chiara Zocchetti

Il lungo calvario del Lugano, iniziato già in agosto, è finalmente terminato. Sabato, a notte fonda come a rendere ancora più tetra la situazione, la deludente stagione dei bianconeri è arrivata al capolinea. Come sarebbe andata a finire lo avevano capito ormai da tempo quasi tutti, tranne chi avrebbe davvero dovuto rendersene conto e prendere le necessarie contromisure in questi mesi di sofferenza. E questo è grave. Molto grave. Perché solo a sprazzi qualche timido raggio di sole è riuscito a fare capolino tra i nuvoloni grigi che si sono accumulati sopra la Cornèr Arena. Se il cuore del popolo bianconero piange, la ragione dice che è probabilmente meglio così: non ci sono alibi o giustificazioni che tengano e che sarebbero spuntati come funghi in autunno se il cammino nei giochi per il titolo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1