HOCKEY GHIACCIO

Licenze per la prossima stagione accordate a Lugano e Ambrì Piotta

Il via libera è stato dato senza alcun tipo di condizione inerente agli aspetti economici, di struttura giuridica o di infrastruttura ai bianconeri - La Lega continuerà per contro a monitorare la situazione economica del club leventinese

Licenze per la prossima stagione accordate a Lugano e Ambrì Piotta
Foto Reguzzi

Licenze per la prossima stagione accordate a Lugano e Ambrì Piotta

Foto Reguzzi

LUGANO - L’Hockey Club Lugano ha ricevuto in data odierna comunicazione dalla Commissione per le licenze della Swiss Ice Hockey Federation/National League & Swiss League del rilascio della licenza per partecipare al campionato di National League della stagione 2019/2020.

La licenza è stata rilasciata con la dicitura “verde”, ossia senza alcun tipo di condizione inerente agli aspetti economici, di struttura giuridica o di infrastruttura.

Anche l’Ambrì Piotta ha ricevuto la licenza in prima istanza, permettendo al club leventinese di proseguire sulla via del rilancio. Pur mostrando dei miglioramenti molto incoraggianti, la situazione economica della società verrà monitorata regolarmente dalla Lega anche durante questa stagione, come nelle precedenti.

Un importante passo è già stato compiuto con l’inizio dei lavori per il Nuovo Stadio Multifunzionale di AmbrÌ. Inoltre, verrà lanciato un aumento di capitale pubblico, già annunciato durante l’ultima assemblea generale dello scorso dicembre. L’avvio del cantiere e l’aumento di capitale pubblico rappresentano due tappe fondamentali verso il consolidamento finanziario della società imposto dalla Lega.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Hockey
  • 1