Lugano in difficoltà? Arriva lo psicologo

Hockey

Prima della sfida contro lo Zugo il ds Hnat Domenichelli ha annunciato l’avvio della collaborazione con il dottor Saul Miller - Ma l’accordo era già stato trovato in estate

Lugano in difficoltà? Arriva lo psicologo
Saul Miller aveva già collaborato con il Lugano, nel 2006. ©Keystone/Alexandra Wey

Lugano in difficoltà? Arriva lo psicologo

Saul Miller aveva già collaborato con il Lugano, nel 2006. ©Keystone/Alexandra Wey

Il Lugano soffre di qualche disturbo. Lo hanno visto tutti, sia all’esordio contro il Losanna sia in occasione della seconda sfida di campionato a dispetto del Davos. Sì, entrambe le sconfitte maturate alla Cornèr Arena hanno fatto emergere alcune fragilità, mentali e sul piano tecnico. Servono dei correttivi e una mano potrebbe arrivare da un esperto di psicologia, noto per aver collaborato con diversi club svizzeri, della NHL e con gli stessi bianconeri, per altro nell’anno dell’ultimo titolo: il 2006. Prima della sfida contro lo Zugo il ds Hnat Domenichelli ha annunciato l’avvio della collaborazione con il dottor Saul Miller. Il tutto precisando che l’accordo con il mental coach era stato raggiunto già nel corso dell’estate e che il diretto interessato arriverà in Ticino a metà ottobre. Insomma, non una mossa legata all’avvio negativo della squadra di Kapanen. Come detto Saul Miller è una vecchia conoscenza nell’ambiente hockeistico. Tra le società con le quali ha lavorato si segnalano i Florida Panthers, St. Louis Blues, Vancouver Canucks, Nashville Predators, Berna e Zugo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1