Hockey

Lugano, la punizione dopo l'illusione

Bianconeri sconfitti a Zurigo e sempre più lontani dalla linea - Chiesa: "Se qualcuno non ha capito la situazione prenda i suoi stracci e se ne vada"

 Lugano, la punizione dopo l'illusione
(foto Keystone)

Lugano, la punizione dopo l'illusione

(foto Keystone)

ZURIGO - (dal nostro inviato) Ormai «rien ne va plus». Sembra la notte dei lunghi coltelli dopo l’ennesima partita persa. Male, tra l’altro, incassando sette reti in casa di uno Zurigo che di solito fatica maledettamente a trovare la via del gol. In casa Lugano siamo forse alla resa dei conti. Greg Ireland comincia a puntare il dito contro la squadra e non è mai un buon segno....

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

  • 1
Articoli suggeriti
Ultime notizie: Hockey
  • 1