Mikkel Boedker ricomincia dal derby

Hockey

Sabato il discusso danese ha messo il bastone nelle tre reti che hanno piegato l’Ambrì Piotta - Per lui potrebbe essere un nuovo inizio: «Ho imparato a convivere con i periodi di magra e continuo a lottare»

Mikkel Boedker ricomincia dal derby
© Keystone/Samuel Golay

Mikkel Boedker ricomincia dal derby

© Keystone/Samuel Golay

«Complimenti Mikkel, un gol e un assist in un derby importante», dice il giornalista. «Due assist!», lo corregge bonariamente il danese. Spesso giudicato per la sua produzione offensiva, Boedker mette giustamente i puntini sulle «i».

Sabato sera il Lugano ha battuto l’Ambrì Piotta con la forza del gruppo, andando oltre le assenze, ma l’attaccante numero 89, insieme al portiere Davide Fadani, è comunque riuscito a prendersi la scena. Lo ha fatto mettendo il bastone nelle tre reti bianconere, ma non solo: nel finale del secondo tempo ha infatti conquistato due penalità fondamentali per regalare al Lugano l’ottavo derby di fila (eguagliato il record stabilito tra il 4 febbraio 2011 e il 5 ottobre 2012).

Oltre le critiche«Boedker ha fatto di più questa sera in dieci minuti che nelle prime dodici...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1