Müller, Zwerger e un curioso incrocio di destini

Hockey

Dopo aver reso noto il loro futuro (il primo giocherà a Lugano, il secondo resterà in Leventina), i due amici si affronteranno stasera alla Gottardo Arena

Müller, Zwerger e un curioso incrocio di destini
Marco Müller festeggia un gol contro la sua futura squadra. © Keystone/Alessandro Crinari

Müller, Zwerger e un curioso incrocio di destini

Marco Müller festeggia un gol contro la sua futura squadra. © Keystone/Alessandro Crinari

Ambrì Piotta, Zugo, Lugano. Passato, presente e futuro di Marco Müller. Stasera alla Gottardo Arena, dove è atteso con i suoi Tori, vorremmo sbirciare dentro la sua testa. Quali pensieri? Quali emozioni?

Premessa numero 1: lo scorso 28 luglio l’attaccante solettese e il club leventinese si lasciarono «così così», con un anno d’anticipo rispetto al contratto rinnovato nel gennaio del 2019. Premessa numero 2: affrontare i biancoblù da ex, per «Mullo», è già diventata una consuetudine. Quella odierna, infatti, sarà la quinta sfida stagionale tra le due squadre.

Questa volta, però, c’è qualcosa di diverso. Proprio ieri, infatti, è stato annunciato l’accordo tra Marco e il Lugano per i prossimi tre anni.

Il derby degli inseparabiliAmbrì Piotta, Zugo, Lugano. Un curioso incrocio di destini in una...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1

    Un successo che rallegra ma il livello dovrà alzarsi

    National League

    I bianconeri infilano sette volte la squadra dell’Emmental e possono ancora sperare di ambire al sesto posto - Decisiva la doppietta di Loic Vedova: «Ora dobbiamo assolutamente entrare in quella specie di modalità playoff»

  • 2
  • 3
  • 4

    La rivincita di Fatton, l’ira di Pestoni

    Hockey

    Il portiere del Lugano si è riscattato alla grande dopo la serataccia di Zugo: «Conosco il mio valore» - Il topscorer dell’Ambrì Piotta non nasconde la propria irritazione per l’ennesimo match gettato alle ortiche: «Non impariamo mai dai nostri errori, quando c’è da c...re non c’è più m...a»

  • 5

    La cavalcata di Troy annichilisce l’Ambrì Piotta

    Hockey

    Il canadese trascina il Lugano al successo sui biancoblù - La rete bianconera ottenuta in inferiorità numerica cambia l’inerzia del match - Arcobello e compagni ottengono l’undicesima vittoria negli ultimi dodici derby

  • 1
  • 1