Non basta un solo tempo, ma a Losanna arriva un punto

Hockey

I bianconeri dominano nei primi 20’, poi perdono il filo del discorso e vengono sconfitti solo all’overtime - Ottima la prova di Schlegel e della prima linea – Fazzini: “Mancava un po’ di cattiveria sotto porta”

Non basta un solo tempo, ma a Losanna arriva un punto
©KEYSTONE/Jean-Christophe Bott

Non basta un solo tempo, ma a Losanna arriva un punto

©KEYSTONE/Jean-Christophe Bott

Da Losanna il Lugano si porta indietro un solo punto ma numerose certezze. Dopo aver riscaldato i motori domenica in Coppa, il lungo viaggio in terra vodese è stato decisamente più complicato per i bianconeri. Dopo aver ingranato la quarta nei minuti iniziali controllando il gioco per quasi tutto il primo tempo, il motore bianconero ha iniziato pian piano a singhiozzare nel corso di un secondo tempo in cui sono stati i padroni di casa ad avere una marcia in più in tutte le zone della pista.

La spinta offensiva di Arcobello e compagni ha progressivamente perso potenza nel periodo centrale e anche negli ultimi 20’ – nonostante un nuovo inizio arrembante nei primi istanti – i bianconeri hanno fatto maledettamente fatica a mettere in difficoltà Stephan e la retroguardia vodese. Ci hanno comunque...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1