«Non c’è il Berna? Allora giochiamo contro lo Zurigo»

Hockey

Invece degli Orsi, messi in quarantena, sabato il Lugano affronterà i Lions anticipando un turno previsto in gennaio

«Non c’è il Berna? Allora giochiamo contro lo Zurigo»
© CdT/Gabriele Putzu

«Non c’è il Berna? Allora giochiamo contro lo Zurigo»

© CdT/Gabriele Putzu

Non potendo giocare contro il Berna, in quarantena da ieri, sabato il Lugano ospiterà gli ZSC Lions. Il club bianconero e quello zurighese si sono infatti accordati per anticipare una partita inizialmente prevista il prossimo 9 gennaio. «In tempi di pandemia e continui rinvii, ci stiamo ormai abituando a questi cambiamenti di programma. Siamo dunque pronti a recuperare o anticipare dei match appena possibile», afferma il coach dell’HCL Serge Pelletier. «Se vogliamo giocare 52 partite, non abbiamo molte alternative. Tutto questo fa ormai parte della nostra nuova quotidianità. Capita di preparare bene il dossier relativo al prossimo avversario, per poi buttarlo via il giorno dopo. Bisogna saper reagire molto velocemente. ».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1