Riscatto biancoblù, Ginevra battuto

hockey su ghiaccio

L’Ambrì Piotta si impone 2-1 alla Valascia con reti di Fora e Nättinen - Infortunio per Conz

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto
©KEYSTONE / Samuel Golay

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto

©KEYSTONE / Samuel Golay

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto
©KEYSTONE / Samuel Golay

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto

©KEYSTONE / Samuel Golay

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto
©KEYSTONE / Samuel Golay

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto

©KEYSTONE / Samuel Golay

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto
©KEYSTONE / Samuel Golay

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto

©KEYSTONE / Samuel Golay

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto
©KEYSTONE / Samuel Golay

Riscatto biancoblù, Ginevra battuto

©KEYSTONE / Samuel Golay

L’Ambrì Piotta riscatta la triste trasferta di venerdì a Rapperswil battendo il Ginevra. Alla Valascia finisce 2-1 con reti di Fora e del solito Nättinen, al suo dodicesimo centro stagionale. In una partita molto spezzettata dalle penalità, in particolare nel periodo centrale, i leventinesi hanno badato al sodo, lavorando compatti in zona difensiva. Il Servette, apparso molto nervoso, non ha trovato spazio per pareggiare dopo aver accorciato le distanze nelle fasi iniziali del terzo tempo. Da segnalare l’infortunio occorso a Conz al 44’’.

Primo tempo

Parte meglio il Ginevra. All’1’05’’ il palo ferma Jacquemet, poi Conz è bravo ad opporsi alle minacce ospiti. Al 9’16’’ il Servette conquista un power-play, ma non lo sfrutta. L’Ambrì inizia a farsi vedere in attacco al 13’, con una buona opportunità per Flynn. Al 17’ Zwerger spreca tutto solo davanti a Manzato. Al 17’47’’, dopo una scaramuccia, Fohrler e Winnik vengono penalizzati. In 4 contro 4 i leventinesi trovano il gol dell’1-0 con un tiro ravvicinato di Fora al 19’40’’. Sulla sirena Tömmernes rifila un cazzotto in faccia a Trisconi e rimedia 5 minuti di penalità. La sua partita si conclude qui.

Secondo tempo

Nei 5 minuti filati di power-play l’Ambrì non punge, con tanti tiri sui parastinchi degli avversari e due occasioni non sfruttate da Kneubühler. Il Ginevra è comunque molto nervoso e al 27’06’’ rimedia un’altra penalità, stavolta per intemperanze dalla panchina. I leventinesi non sfruttano neppure questa superiorità numerica, colpendo un palo con una deviazione di Novotny su tiro di Hächler. Al 30’01’’ tocca a Fehr accomodarsi sulla panca dei puniti. Stavolta Nättinen non perdona, segnando il 2-0 al 30’17’’ con il suo classico tiro al volo dalla destra. Al 31’07’’ è il Servette a poter giostrare in 4 contro 3, ma non ne approfitta. Al 35’30’’ Manzato si supera su un doppio tentativo di Kostner e Trisconi. Al 36’48’’ ennesima penalità contro i romandi, ma il punteggio non cambia. Il periodo centrale si conclude con gli ospiti in power-play per l’espulsione di Fischer. Praticamente non si gioca mai in cinque contro cinque.

Terzo tempo

Al 43’08’’ un’ostruzione di Fora fa ripartire la giostra delle penalità. Appena 29 secondi dopo Winnik lo raggiunge per un colpo di bastone. Nello stesso frangente, Conz si infortuna da solo: prova a continuare, ma poco dopo lascia il ghiaccio sorretto dai compagni. Lo sostituisce Ciaccio, che viene trafitto al primo tiro. Il gol del 2-1, segnato in 4 contro 4, cade al 44’32’’ e porta la firma di Karrer. La gara è riaperta, ma la squadra di Cereda è brava a difendersi rischiando poco, se non nell’assalto finale. Al 57’59’’, dopo aver chiamato il time-out, Emond toglie Manzato per giocare con un uomo di movimento in più. Al 58’51’’ l’espulsione di Fora complica le cose, ma Ciaccio e il box-play tengono duro fino alla sirena.

IL TABELLINO

Ambrì Piotta – Ginevra Servette 2-1 (1-0- 1-0, 0-1)

Reti: 19’40’’ Fora (Nättinen) 1-0. 31’ Nättinen (Fora, in 5c4) 2-0. 45’ Karrer (Omark) 2-1.

Spettatori: 30.  Arbitri: Stricker/Staudenmann; Gnemmi/Pitton.  Penalità: 7x2’ c. Ambrì; 6x2’ + 1x5’ (Tömmernes) + penalità di partita (Tömmernes) c. Ginevra.

Ambri Piotta: Conz (45’ Ciaccio); Fora, Ngoy; Hächler, Fischer; Fohrler, Pezzullo; Zaccheo Dotti; Nättinen, Flynn, Zwerger; Rohrbach, Novotny, Kneubuehler; Trisconi, Kostner, Grassi; Dal Pian, Goi, Neuenschwander; Mazzolini.

Ginevra Servette: Manzato; Jacquemet, Tömmernes; Karrer, Maurer; Völlmin, Le Coultre; Mercier; Smirnovs, Fehr, Winnik; Damien Riat, Vermin, Omark; Moy, Richard, Rod; Arnaud Riat, Berthon, Vouillamoz; Fritsche.

Note: Ambrì senza Bianchi, D’Agostini, I. Dotti, Horansky, Incir e Müller (tutti infortunati). Ginevra privo di Miranda e Patry (infortunati). Ginevra senza portiere dal 57’59’’. Al 45’ infortunio a Benjamin Conz.

GLI ALTRI RISULTATI

Bienne - Langnau 4-1. ZSC Lions - Rapperswil 5-3.

Classifica: 1. Friburgo Gottéron 12/24. 2. ZSC Lions 13/23. 3. Losanna 10/22. 4. Zugo 10/22. 5. Ginevra Servette 10/19. 6. Lugano 9/17. 7. Rapperswil 13/17. 8. Ambri Piotta 14/14. 9. Berna 12/13. 10. Bienne 11/12. 11. SCL Tigers 10/8. 12. Davos 8/7.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1